Crea sito

L’Incubo di Biancaneve – Recensione

Può una fiaba trasformarsi in un vero e proprio incubo ad occhi aperti? Scarlet Danae risponde a questa domanda, ne “L’Incubo di Biancaneve”, un romanzo fantasy visionario e dark.

Quando Scarlet Danea mi ha contatto per inviarmi gratuitamente una copia del suo libro, L’Incubo di Biancaneve: La città dei mercenari, ero molto indecisa se accettare o meno la sua proposta. Non mi sono ancora mai occupata di autori emergenti qui sul blog e non ho nemmeno mai letto nessun retelling o romanzo dark. Ciononostante ho deciso di darle comunque una possibilità, perché credo sia giusto dare fiducia anche agli autori emergenti e perché la storia di questo libro mi incuriosiva parecchio.

 

l'incubo di biancaneveL’Incubo di Biancaneve:

La città dei mercenari

Scarlet Danae

Editore: Independently published  ● Pagine: 170 ● Prezzo:  cartaceo 6,00€ / ebook 0,99 cent

Valutazione: ★★☆☆☆

Acquistalo su Amazon.

TRAMA
Una ragazza sfortunata. Una misteriosa droga spacciata in delle mele. Un’overdose fatale e un viaggio in un mondo parallelo, infetto da un virus mortale e oppresso da sette streghe. Riuscirà Bianca a salvare il principe Darknight tenuto prigioniero nella città dei mercenari? Ma soprattutto, accetterà il suo destino come clone della rivoluzionaria Biancaneve?

 

Recensione

Come avrete potuto capire da titolo e trama, L’Incubo di Biancaneve riprende la canonica storia di Biancaneve dei fratelli Grimm, donandole però delle tinte più cupe, dark e a tratti di fantascienza.

Se infatti vi aspettate di trovare la solita protagonista, pura e innocente, avete sbagliato libro. Bianca non ha nulla della classica principessa delle fiabe, è sarcastica, rozza, maleducata e sfrontata.

Già dalle prime righe vediamo quanto i temi di questo romanzo non siano per nulla facili e la bravura dell’autrice non fa che trasportarci ancora di più nell’incubo della nostra protagonista.

La cosa che ho apprezzato di più de L’Incubo di Biancaneve è stata la scrittura di Scarlet Danae, che per essere un’autrice alle prime armi, a parte qualche piccolo refuso, riesce a cavarsela bene nelle narrazioni, risultando credibile e ironica.

Mi è piaciuta anche l’idea di fondo della storia, il fatto di sconvolgere una fiaba già conosciuta e inserire al suo interno una commistione di generi tale da renderla una storia completamente diversa e innovativa.

Il mondo di Bianca è una realtà che mi incuriosisce e di cui vorrei sapere di più, ma ho trovato la descrizione dei luoghi e dei personaggi frammentaria e non in grado di farmi comprendere a pieno il worldbuilding di questo romanzo.

Senza le illustrazioni finali non avrei mai capito come fossero gli abiti dei protagonisti, le grosse maschere che indossano o il mondo che li circonda, e questo l’ho trovato limitante, perché una narrazione dovrebbe essere capace di darti tutte queste informazioni senza bisogno d’altro.

I personaggi sono poco caratterizzati, per questo motivo non sono in grado di scegliere un preferito o di dire cosa mi sia piaciuto o no dei loro caratteri. Ho trovato però molto divertenti le scene tra Bianca e Cogito.

In generale il libro scorre abbastanza velocemente, tanto da averlo letto in una sola mattinata, ma ho trovato la storia frettolosa e poco chiara.

Avrei sicuramente preferito un libro più ricco, sia di descrizioni che di pagine, soprattutto considerato che si trattava del primo capitolo e avrebbe dovuto porre le basi di quella che sarà la saga.

Nonostante questi difetti mi sento di dare fiducia a L’Incubo di Biancaneve e, soprattutto, alla sua autrice che ringrazio ancora per avermi contattata. Attendo con ansia di leggere i prossimi capitoli e faccio i miei migliori auguri a Scarlet Danae per questa particolare storia.

Leggi le altre mie recensioni qui.

 

NOTA BENE:

Sono affiliata ad Amazon dunque, cliccando sui miei link ed acquistando qualsiasi prodotto, percepirò una commissione in buoni spendibili che utilizzerò per comprare materiale per alimentare il blog. Se vuoi sostenermi compra da Amazon attraverso il link sovrastante o questo generico: http://amzn.to/2nSarrs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.